Percorso sicuramente tra i pił belli dell’intero arco alpino si snoda su 21km con un dislivello in salita di circa 580mt tra il punto pił

basso (piana dell’alpe Devero1650mt.slm) e quello pił alto (alpe Forno 2230mt.slm), e considerando anche tutte le brevi salite

intermedie si arriva ad un dislivello totale in salita di circa 900mt.

Abbiamo disegnato il percorso pił corribile possibile considerando che siamo in montagna.

Partenza dal Camping Rio Buscagna giro completo della Piana per poi salire in direzione Crampiolo lungo la strada gippabile.

A Crampiolo primo ristoro da qui dopo un tratto di salita breve ma impegnativa si arriva alla quota del lago di Codelago che

si costeggia lungo la pista sterrata, alla fine del lago si sale all’alpe Canaleccio e circondati dalle marmotte si arriva sopra il lago di

Pianboglio quindi inizia l’ultimo tratto di salita lungo la gippabile per l’alpe Forno (secondo ristoro) punto pił alto del percorso, che

si raggiunge dopo circa 8km. Poi, lungo il percorso denominato del Grande Est, lungo magnifiche prateria laghetti e paesaggi

mozzafiato si attraversano gli alpeggi della Satta, della Valle , Corte Cobernas per arrivare all’alpe Sangiatto (terzo ristoro) quindi il

percorso scende verso Corte d’Ardui e ancora a Crampiolo dopo 16km (quarto ristoro), e da qui alla piana di Devero, l’ultimo tratto

é un meritato giro d’onore in pianura lungo l’anello della piana di Devero fino al campeggio.




  
 

 

Contatore gratuito